• 1
  • 2
  • 3

osteopatia 1L’Osteopatia comprende una serie di tecniche manipolative molto precise, usate per trattare i processi biomeccanici del corpo in disfunzione, che gli impediscono di compiere le funzioni naturali.

L’Osteopatia valuta le condizioni di questo sistema “muscolo-scheletrico” cercando le aree di debolezza, squilibrio o eccessiva tensione, qualunque potenziale punto debole determina un malfunzionamento del corpo che, a sua volta, va ad influenzare la salute in generale.

L’Osteopatia crede nella salute come lo stato naturale delle persone, e la malattia come un fenomeno d’adattamento del corpo ad una situazione critica.

L’Osteopata valuta e da’ priorità ai sintomi, prendendo in considerazione la condizione di salute del paziente, l’età e la vitalità, sviluppa un programma Osteopatico specifico di trattamento più adatto per ogni persona.

L’osteopata della Fisio. A è il Dott. Andrea Uffreduzzi, che da anni, con professionalità, passione e molta dedizione, prende in cura il paziente.
In base ai disturbi e alle probabilità di guarigione (dolore, limitazione funzionale, ecc. ), tratta le cause di queste disfunzioni, ristabilendo il movimento di differenti meccanismi e sistemi dell’organismo, preservando e mantenendo l’equilibrio e la salute dei pazienti, liberandoli dai loro vincoli, tensioni, pressioni o blocchi, dando loro consigli specifici in base al singolo caso.


I suggerimenti del Dott. Uffreduzzi

osteopatia 2

La maggior parte dei pazienti avrà un considerevole miglioramento già dopo 3 o 4 sedute, anche se un numero di 8/10 trattamenti o più sono richiesti nella maggior parte dei casi per risolvere completamente l’origine della disfunzione o del dolore, ciò naturalmente dipende dal tipo di patologia e da quanto tempo il disturbo è presente.
Il Dott. Andrea Uffreduzzi, osteopata, offre suggerimenti per cambiare stile di vita, consigliando regimi dietetici generali e proponendo esercizi di integrazione adeguati in base alla patologia trattata, consentendo così al paziente di svolgere un ruolo attivo nel realizzare e nel mantenere una migliore condizione di salute.